giovedì 11 dicembre 2014

QUESTO PAESE




QUESTO PAESE

Finalmente “Questo Paese” ha deciso che è arrivato il momento di uscire dal guscio dei vari social network per approdare in un luogo dal quale ripartire in una forma completamente diversa da come era stata vista finora.
Come porto di partenza è stata scelta la piattaforma “on demand” di Blurb, la quale consente di far conoscere il progetto senza la necessità di stampare in anticipo un numero fisso di copie cartacee, ma lavorando unicamente sull'ordinato. Ho parlato di porto di partenza perchè il progetto non si esaurisce con la messa in vendita del libro, anzi è proprio adesso che comincia una fase molto delicata e molto impegnativa, la promozione. Il gruppo di 25 fotografi formatosi all'interno del gruppo facebook “WE DO THE REST”, dopo la scelta effettuata dal curatore Fulvio Bortolozzo, ha avuto nella stesura finale del progetto il piacere di vedere sulle stesse pagine del libro i testi redatti appositamente per l'occasione da web writer e blogger facenti parte anch'essi del gruppo facebook.

Essere parte di questo progetto è un privilegio grandissimo e mi ha dato la possibilità di fare la conoscenza, con alcuni fisicamente con altri solo virtualmente, di persone con le quali condivido un certo modo di vedere “QUESTO PAESE”.Cliccare per la preview

Nessun commento:

Posta un commento

Commenti anonimi e/o offensivi verranno eliminati. Grazie per la collaborazione.