mercoledì 18 giugno 2014

FRATTURA



Frattura, è questa la parola per definire quello che accade quando riusciamo a coinvolgere altri occhi nella nostra stessa esperienza.
Frattura, nel senso di rompere gli schemi, di sconvolgere il lento passare quotidiano.
Frattura, per risvegliare il piacere di guardare e far rinascere la voglia di scoprire, di interrogarsi, di porsi domande.
Frattura, perché tutto quello che ci circonda possa ritornare alle origini del suo essere ed avere una nuova lettura come forse non avevamo considerato o alla quale non eravamo abituati.
Frattura, per fare in modo che la frattura stessa si rinnovi continuamente per non far ricadere i soggetti in una forma di anonimato e scivolare in una sorta di letargo.
Frattura, per fare in modo che le nostre immagini comincino a vivere e si ribellino ad un tutto già visto,tutto già fatto, una ribellione silenziosa ma potente.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenti anonimi e/o offensivi verranno eliminati. Grazie per la collaborazione.